La droga legale che inchioda il consumatore alla tossicodipendenza

Il metadone è un oppiaceo sintetico prodotto in laboratorio come sostitutivo all’eroina. E’ un farmaco molto forte che restituisce una dipendenza da metadone di gran lunga superiore alla dipendenza da eroina. Anche per quanto riguarda l’astinenza da metadone si può dire che i sintomi sono di gran lunga più intensi e duraturi rispetto all’eroina stessa. Solitamente il metadone viene somministrato in alcuni enti statali come cura sostitutiva all’eroina. E’ stato ampiamente dimostrato invece che il metadone non è di nessuna utilità curativa ed imprigiona il tossicomane in un’altra dipendenza. La somministrazione del metadone avviene seguendo una politica adottata in Italia chiamata “riduzione del danno”. La somministrazione controllata di metadone dovrebbe ridurre le morti per overdose, il contagio di malattie come epatiti ed HIV e in un certo senso la criminalità. In realtà spostare la dipendenza da eroina verso la dipendenza da metadone condanna il tossicodipendente ad essere schiavo sempre di una sostanza, anche se legale. Nella maggioranza dei casi la persona che segue terapie a base di metadone NON risolve il problema dell’eroina. Il metadone viene preso unicamente quando mancano le risorse per comprare la solita dose di eroina per prevenire i sintomi di astinenza da eroina. In questo modo il livello di assuefazione agli oppiacei aumenta esponenzialmente imprigionando ancora di più il tossicodipendente.

Il metadone rende apatici e spenti

Una sostanza che spegne l’individuo a livello mentale, fisico ed emotivo.
Gli effetti del metadone sono molto simili a tutte le sostanze che derivano dal papavero da oppio. Sonnolenza, apatia, mancanza di entusiasmo e di vitalità, , impotenza, incapacità di provare sensazioni vere e forti sono solo la punta dell’iceberg. Mentre il metadone spegne giorno dopo giorno l’individuo serie complicazioni fisiche insorgono lasciando segni devastanti sull’organismo, come gonfiore delle mani, carie dentarie, problemi a fegato e reni ecc. ecc. Le droghe sostitutive NON risolvono niente. Presto ci si ritrova ancora più imprigionati nel tunnel della tossicodipendenza. Se tu o qualcuno che conosci sta seguendo una terapia di metadone devi sapere che esiste una via per risolvere il problema una volta per tutte.

Gli operatori del Narconon sono i migliori specialisti nel dare il giusto supporto per risolvere il degrado dovuto all’uso di metadone. Il Programma Narconon restituisce la libertà dalle droghe!

Comunità di Recupero da metadone

La comunità di recupero da metadone Narconon Astore prevede una disintossicazione dal metadone completa. Il metodo permette l’espulsione dei residui di droghe (tossine) presenti nel corpo tramite la sudorazione in sauna ed un esatto regime alimentare composto da vitamine, integratori, oli e altre sostanze naturali. Il Programma di disintossicazione dal metadone restituisce la libertà dagli effetti nocivi delle droghe, una nuova energia e l’entusiasmo nei confronti della vita. Se conosci una persona che usa metadone o se tu stesso stai seguendo la terapia, non perdere tempo! Contatta subito un operatore al n. 800 18 94 33, avrai i giusti consigli per risolvere la situazione una volta per tutte.

Tornare a vivere con energia ed entusiasmo, senza droghe!

Risolvere la dipendenza dal metadone è oggi possibile. In poco tempo è possibile risolvere gli effetti nocivi delle droghe e tornare a vivere con energia, entusiasmo e piena libertà da ogni dipendenza. Lasciati aiutare:

 

La strada verso il pieno recupero inizia qui!

Chiama subito, un operatore è pronto ad offrirti informazioni ed aiuto immediato

CHIAMA ORA!